ISTITUTO SALVATORE FARINA  -  SI ACCEDE A TUTTE LE SEDI SOLO SE IN POSSESSO DI GREEN PASS VALIDO  - DECRETO-LEGGE 10 settembre 2021, n. 122 

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Logo 

 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE
"Salvatore Farina - San Giuseppe"

Corso Francesco Cossiga n.6 Sassari SS  
Tel: 079 2845314
PEO: ssic839007@istruzione.it
PEC: ssic839007@pec.istruzione.it

CONTAGI E VACCINI COVID: segnalazionecovid@icfarina-sangiuseppe.edu.it

AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE
Per la designazione del Responsabile del Servizio di Prevenzione e di Protezione

(ai sensi del D. Lgs. 9/04/2008 n. 81)
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
VISTO il Decreto Legislativo 81/2008 e, in particolare, gli artt. 17,31,32,33;
VISTO il Decreto Interministeriale n. 44 del 01/02/2001, contenente norme relative al conferimento dei
contratti di prestazione d’opera con esperti per particolari attività;
VERIFICATA la necessità di individuare con procedura pubblica, personale in possesso dei requisiti
richiesti ad assumere il ruolo di RSPP (art. 32 c. 8 lettera b del D. Lgs. 81/2008);
CONSIDERATO che l'art. 32 commi 8 e 9 del D. Lgs. n.81/2008 prevede che negli istituti di istruzione, di
formazione professionale e universitari e nelle istituzioni dell'alta formazione artistica e coreutica, il
datore di lavoro che non opta per lo svolgimento diretto dei compiti propri del Servizio di Prevenzione
e Protezione dei rischi, designa il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione,
individuandolo tra:
a) Il personale interno all'unità scolastica in possesso dei requisiti di cui al presente articolo, che si
dichiari a tal fine disponibile;
b) Il personale interno ad una unità scolastica in possesso dei requisiti di cui al presente articolo, che
si dichiari disponibile ad operare in una pluralità di istituti.
ISTITUTO COMPRENSIVO 2 “Don Antonio Sanna”
Via Porrino, 2 – 07046 PORTO TORRES
Cod. Meccanografico: SSIC842003 – C.F.: 92128470900
2
c) in assenza dì personale di cui alle lettere a) e b), gruppi di istituti possono avvalersi in maniera comune dell'opera di un unico esperto esterno, tramite stipula di apposita convenzione, in via prioritaria con gli enti locali proprietari degli edifici scolastici e, in via subordinata, con altro esperto esterno libero professionista.
CONSIDERATO che si rende necessario procedere all’individuazione del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione ai sensi del D. Lgs. 81/2008, in possesso dei requisiti professionali di cui all’art. 32 del citato Decreto Legislativo;
PUBBLICA
il presente Avviso di selezione pubblica con procedura comparativa per soli titoli, per l’affidamento di un incarico di prestazione d’opera della durata di 12 mesi, a partire dalla data di stipula del contratto, in qualità di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione dell’Istituto Comprensivo di I.C.2 “Don Antonio Sanna- Porto Torres” .
ART. 1 – REQUISITI RICHIESTI
Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione dovrà operare in piena sinergia con il Dirigente Scolastico; effettuare, almeno una volta al mese, un sopralluogo degli edifici scolastici per procedere all’individuazione dei rischi e, ogni qualvolta sopraggiunga rilevante necessità, su richiesta motivata del Dirigente Scolastico. Di ogni sopralluogo dovrà redigere e sottoscrivere un verbale.
Possesso, alla data di scadenza del termine ultimo per la presentazione della domanda di ammissione, dei titoli culturali e professionali, come previsti dal D. Lgs. 81/2008 e dal D. Lgs. 195/2003 ovvero:
1) Laurea specificatamente indicata al c. 5 dell’art. 32 D. Lgs. 81/2008, o Diploma di Istruzione Secondaria Superiore, integrati da attestati di frequenza, con verifica dell’apprendimento, di specifici corsi di formazione di cui al comma n. 2 del già citato art. 32 del D. Lgs. n. 81/2008, organizzati da Enti espressamente indicati al c. 4 dello stesso articolo, per il settore di riferimento (Modulo B, macrosettore di attività ATECO N° 8, nonché modulo C);
2) Esperienza pluriennale (almeno cinque anni) di attività pregressa in qualità di RSPP in scuole o enti pubblici di formazione;
3) Assenza di condanne penali che escludano dall’elettorato attivo e che comportino l’interdizione dai pubblici uffici e/o l’incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione;
4) Cittadinanza italiana o appartenenza ad uno Stato membro dell’Unione Europea;
5) Godimento dei diritti politici;
6) Abilitazione all’esercizio della professione ed iscrizione negli appositi albi previsti dai vigenti ordinamenti professionali per l’oggetto dell’incarico.
3
Essendo l’incarico di RSPP di natura strettamente fiduciaria, con compiti, requisiti e responsabilità delineati dalla legge in modo essenzialmente personale, pur non essendo esclusa la partecipazione alla gara di gruppi di professionisti, società di servizi o altri soggetti di natura giuridica, si specifica che verrà privilegiato l’affidamento dell’incarico a persona fisica.
Il professionista incaricato, per anni uno, con possibilità di proroga, a decorrere dalla firma della convenzione, dovrà assolvere in modo ottimale a tutti gli adempimenti prescritti dal D. Lgs. 81/2008, impiegandovi tutto il tempo necessario, con riguardo esclusivamente al risultato. Restano comunque a carico del RSPP tutti gli adempimenti e responsabilità previsti dal D. Lgs. n. 81/2008.
ART. 2 - OGGETTO DELL’INCARICO
Ai fini del conferimento dell’incarico di cui al presente avviso, si precisa che, nell’istituto sono presenti:
- N° 10 plessi:
o 3 Scuola Infanzia, 3 Scuola Primaria, 1 Scuola Secondaria Comune di Porto Torres:
o 1 Scuola Infanzia, 1 Scuola Primaria, 1 Scuola Secondaria Comune di Stintino
ART. 3- PERSONALE A CUI SI RIVOLGE L’AVVISO
Come previsto dall’art. 32 Dlgs 81/2008, l’avviso si rivolge:
- Personale interno all’unità scolastica in possesso dei requisiti;
- Personale interno ad una unità scolastica in possesso dei requisiti;
- Personale Esterno
La figura di Rspp verrà individuata nel rispetto della normativa vigente.
COMPITI DEL RESPONSABILE SPP
L’assunzione dell’incarico di RSPP comprenderà gli interventi di carattere ordinario propri del Servizio di Prevenzione e Protezione di cui all’art. 33 del D. Lgs. 81/08 :
- Individuazione dei fattori di rischio, valutazione dei rischi e individuazione delle misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro, nel rispetto della normativa vigente (comprese norme anti-Covid 19) sulla base della specifica conoscenza dell’organizzazione scolastica ed elaborazione del documento di valutazione dei rischi, con le indicazioni delle responsabilità degli organi competenti;
- Elaborazione, per quanto di competenza, delle misure preventive e protettive di cui all’art. 28, comma 2, del D. Lgs.. 81/2008 e i sistemi di controllo di tali misure;
- Elaborazione delle procedure di sicurezza per le varie attività dell’Istituzione;
4
- Proposte dei programmi di informazione e formazione dei lavoratori;
- partecipazione alle consultazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro, nonché alle riunioni periodiche di cui all’art.35 del citato decreto;
- Informazione ai lavoratori, sui rischi per la sicurezza e la salute connessi alle attività svolte, specie all’aperto e nei laboratori didattici, sulle misure di protezione da adottare, sui rischi specifici cui sono esposti in relazione all’attività svolta, sulle normative di sicurezza e disposizioni legislative in materia, sulle procedure concernenti la lotta all’incendio, l’evacuazione di alunni e lavoratori in caso di incendio, alluvione e terremoto;
SERVIZIO DI CONSULENZA
Le prestazioni richieste sono:
1) Su richiesta ed indicazione della Dirigenza scolastica supporto tecnico e collaborazione operativa (per quanto di competenza), nelle fasi di partecipazione dell’Istituzione scolastica ad eventuali bandi europei e non, per il finanziamento di quanto attinente la sicurezza e la salute all’interno degli edifici scolastici;
2) Assistenza nella gestione degli obblighi connessi ai contratti d’appalto, o d’opera, o di somministrazione, di cui all’art. 26 del citato decreto, nonché redazione di tutta la documentazione prevista per il coordinamento delle attività interferenti - DUVRI, in caso di affidamento di lavori, servizi e forniture, con la sola esclusione delle attività lavorative rientranti nell’applicabilità del Titolo IV, del citato decreto;
3) esame delle documentazioni attinenti agli adempimenti legislativi ed operativi in oggetto;
4) verifica della corretta gestione degli adempimenti previsti, con predisposizione di tutta la modulistica utile;
5) verifica della presenza della documentazione d’obbligo, relativa a edifici e attrezzature utilizzate;
6) assistenza per le richieste agli Enti competenti degli interventi strutturali impiantistici e di manutenzione, oltre che delle documentazioni obbligatorie in materia di sicurezza;
7) supporto tecnico per tutte le problematiche poste alla Dirigenza scolastica in tema di salute e sicurezza sul lavoro;
8) supervisione ed eventuale rielaborazione di tutti i documenti presenti nell’Istituzione di cui all’art. 17, comma 1, lett. a) del citato decreto;
9) supervisione dei piani di emergenza ed evacuazione adottati, nonché eventuali rielaborazioni se necessarie (previa fornitura di grafici aggiornati dall’Ente locale);
10) promozione e partecipazione alle riunioni organizzate per la gestione delle esercitazioni di n° 2 prove di evacuazione annuali, nonché verifica delle stesse;
11) assistenza nell’individuazione e nell’allocazione della segnaletica, dei presidi sanitari e presidi antincendio all’interno degli edifici scolastici;
12) verifica dello stato di attuazione dei programmi di miglioramento, dell’aggiornamento della documentazione, dell’istruzione degli addetti e degli eventuali nuovi assunti, predisponendo relativi sistemi di controllo;
5
13) assistenza tecnica per la risoluzione dei problemi con vari Enti per eventuali disservizi in materia di sicurezza e salute presso la Scuola, da esplicitarsi attraverso tutte le forme di consulenza previste (relazioni tecniche sugli argomenti sottoposti e/o partecipazione ad eventuali riunioni con gli Enti);
14) disponibilità di tutta la documentazione su riportata, in ogni momento, presso la segreteria dell’Istituzione cui spetta la custodia;
15) assistenza per la individuazione e nomina di tutte le figure sensibili previste dalla normativa vigente, nonché nell’organizzazione delle squadre di emergenza;
16) disponibilità per qualsiasi necessità urgente, in particolare per eventuali procedimenti di vigilanza e controllo sulle materie di igiene e sicurezza sul lavoro, da parte degli Organi preposti;
17) sopralluoghi per la valutazione dei rischi, compresi quelli da videoterminalisti (uffici) ed adeguamento postazioni di lavoro;
18) verifica dell’adeguatezza ed eventuale aggiornamento del documento di valutazione dei rischi, conforme al D. Lgs. 81/08 e al D. Lgs. 106/09, compresa la valutazione di tutti i rischi collegati allo stress da lavoro correlato;
19) adempimenti inerenti alle lavoratrici in gravidanza;
20) partecipazione alla riunione periodica con tutti gli addetti e i Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione e redazione del relativo verbale, da allegare al piano di sicurezza;
21) assistenza in caso d’ispezione da parte degli organi di vigilanza e controllo;
22) varie ed eventuali attività di competenza del RSSP, ai sensi del D. Lgs. 81/08.
23) Aggiornamento sulle novità normative.
ART. 3 - DURATA DELL’INCARICO
L’incarico avrà durata di 12 mesi, a partire dalla data di stipula del contratto.
ART. 4 - COMPENSO
Per l’incarico svolto, l’importo preventivato ammonta a euro 1.600,00 annui, onnicomprensivo di IVA e di qualsiasi ritenuta fiscale e/o spesa. L’onorario sarà liquidato a fine contratto, previa presentazione di una relazione di fine attività e di regolare parcella o fattura.
ART. 5 - COMPARAZIONE ED AGGIUDICAZIONE
L’incarico sarà affidato, nel rispetto dei criteri di precedenza di cui all'art. 32 commi 8 e 9 del D. Lgs. n.81/2008 su menzionati, sulla base dei titoli così valutati:
▪ Diploma di Laurea magistrale o equipollente, attinente all’incarico in oggetto: punti 10
6
▪ Laurea Triennale, attinente all’incarico in oggetto: punti 5
▪ Specializzazione post Lauream attinente al profilo: punti 2
▪ Diploma di istruzione secondaria nel settore di competenza: punti 3
▪ Attestato di frequenza a corsi di Specializzazione in materia di igiene e sicurezza: punti 2
▪ Iscrizione nell’elenco dei professionisti del Ministero dell’Interno, di cui all’art. 6, del D.M. 25 marzo 1985: punti 2
▪ Incarichi già svolti, o attualmente in corso di svolgimento, in qualità di RSPP presso PP.AA:
punti 1 per ciascun incarico
▪ Incarichi già svolti o attualmente in corso di svolgimento, in qualità di RSPP presso Istituzioni Scolastiche Pubbliche e/o paritarie: punti 2 per ciascun incarico
▪ Incarichi già svolti o attualmente in corso di svolgimento, in qualità di RSPP presso l’Istituto Comprensivo Don Antonio Sanna- Porto Torres: punti 2 per ciascun incarico
▪ Esperienza di docenza in corsi di formazione specifici, per le figure previste dalla normativa in materia di sicurezza sul lavoro: punti 1 (per ogni incarico di docenza)
▪ possesso dei requisiti di cui all'art. 37 del DLGS 81/08, previsti per i formatori dal Decreto Interministeriale 6 marzo 2013 e dalla Conferenza Stato-Regioni del 7 luglio 2016".
▪ Disponibilità ad effettuare corsi di formazione al personale, in materia di sicurezza e prevenzione in ambito lavorativo.
A parità di condizioni costituirà titolo preferenziale, l’esperienza pregressa presso le Istituzioni scolastiche statali o paritarie.
ART. 6 - PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
I candidati dovranno far pervenire la domanda di partecipazione all’Istituto Comprensivo di Porto Torres 2 “Don Antonio Sanna” (SS), entro e non oltre le ore 12:00 del 15.12.2021 (non fa fede il timbro postale), in busta chiusa e sigillata, riportante la dicitura “Domanda di partecipazione alla selezione dei professionisti - “CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE AI SENSI DEL D.LGS 81/2008 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI” a mezzo servizio postale - o mediante consegna diretta al seguente recapito: Istituto Comprensivo I.C. Porto Torres – 07046 – Porto Torres , o invio tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. riportante nell’oggetto la dicitura “Domanda di partecipazione alla selezione dei professionisti – Conferimento incarico RSPP- Anno Finanziario 2022”.
All’istanza di partecipazione, redatta ai sensi del DPR 445/2000, devono essere allegati, a pena di esclusione:
1. curriculum vitae, in formato europeo;
7
2. fotocopia di un documento di identità valido.
3. Dichiarazione di aver letto l’informativa, ai sensi dell’art. 13, del DLgs. 196/03 ed esprimere il proprio
consenso al trattamento ed alla comunicazione dei dati personali conferiti, con particolare riguardo a quelli definiti “sensibili” dall’art. 4 comma 1 lettera d), del D.L.gs 196/03, nei limiti, per le finalità e per la durata necessaria agli adempimenti connessi alla prestazione lavorativa richiesta.
4. Dichiarazione di accettare, senza alcuna riserva, tutte le condizioni contenute nel presente avviso;
5. Dichiarazione di regolarità contributiva;
6. Dichiarazione di disponibilità ad accettare l’incarico, a decorrere dalla firma del contratto.
7. Lettera di presentazione indicante gli allegati inseriti nella domanda
ART. 7. - CONFERIMENTO DELL’INCARICO
In data successiva al 15. 12.2021 il Dirigente Scolastico e il Direttore de Servizi Generali e amministrativi procederanno all’analisi e alla valutazione comparativa delle domande pervenute.
L’incarico di RSPP potrà essere conferito, anche in presenza di una sola domanda conforme a quanto previsto dal presente avviso.
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Dott.ssa Maria Grazia Casu
Firmato digitalmente ai sensi del C.d Codice dell’Amministrazione digitale e norme ad esso connesse

LINK UTILI

RESTIAMO AGGIORNATI ...

Notizia nuovi loghi PON Per la Scuola 2014- 2020 - 23/10/2020
Si comunica che, ai sensi del Decreto Legge n. 1 del 9 gennaio 2020 che ha istituito la separazione dell’Ex Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), in due dicasteri, rispettivamente Ministero dell’Istruzione (MI) e Ministero dell’Università e della Ricerca (MUR), si è resa necessaria una revisione grafica del logo del Programma Operativo Nazionale “Per la Scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento 2014-2020”, a titolarità del Ministero dell’Istruzione. Pertanto, come indicato nelle Disposizioni e istruzioni per l’attuazione, trasmesse con nota prot. 29583 del 9/10/2020, si invitano i beneficiari ad utilizzare, nella documentazione inerente ai progetti finanziati e nei materiali informativi/pubblicitari, i nuovi loghi, disponibili nella sezione PON kit del sito istituzionale, al seguente link: https://www.istruzione.it/pon/ponkit.html#sec_pub . Si precisa che, per i progetti già in fase di attuazione, sarà considerato regolare anche l’eventuale utilizzo dei loghi precedenti

nuovo lopo PON 2014-2020

URP

Istituto Comprensivo "S. Farina - San Giuseppe"
Corso Francesco Cossiga n.6 Sassari SS
Tel: 079 2845314
Fax: 079 2845316
PEO: ssic839007@istruzione.it
PEC: ssic839007@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. SSIC839007
Cod. Fisc. 92128430904
Fatt. Elett. UFVIFW